il decalogo del Naturaid

 

   informazioni

 
   modalità iscrizione
 

 

In collaborazione con:gn="center">

Ufficio Viaggi

e Turismo Garda S.r.l.
Viale Martiri XXVIII giugno, 11/A
38066 Riva del Garda

(Trento) ITALIA
Tel. +39 0464 554018
Fax: +39 0464 554476
amministrazione@gardareisen.it maur.doro@gmail.com

 


 

DOMANDE RICORRENTI

 

Chi partecipa deve avere una preparazione particolare? No, non serve essere degli atleti o avere precedenti esperienze di viaggi. Si viaggia e si pedala al ritmo lento del viaggiatore curioso, si fanno soste e fotografie lungo il percorso, incontrando villaggi, bambini, nomadi, pastori, assaporando qualche volta il piacere di stare soli nel silenzio dell'ambiente che ci circonda. E' sufficiente essere in grado di fare almeno 40-50 km in una giornata intera. In caso necessità le jeep di assistenza sono a disposizione per far salire chi è stanco. E’ necessario un certificato medico che vi rilascerà il vostro dottore che certifica il vostro buono stato di salute per fare il viaggio in bici. (Per i viaggi in quota tipo India e Bolivia è indispensabile una visita medico sportiva sotto sforzo).

Possono partecipare anche persone che non pedalano? Si, possono seguire il gruppo a bordo delle jeep e condividere i momenti della giornata e delle soste.

Non sono molto allenato, con un pò di spinning e qualche uscita posso partecipare? In questi viaggi non andremo a fare delle gare e nessuno di noi in questi posti e tra quelle meravigliose popolazioni deve dimostrare la propria bravura di ciclista. Basta un minimo di preparazione. E' consigliabile pedalare su percorsi collinari dove ci sia la possibilità di fare qualche salita. 2-3 uscite la settimana di almeno 2 ore di pedalata consecutiva sono sufficienti per raggiungere la forma giusta e gustarsi l'avventura.

Cosa "fa più male", il caldo o l'eventuale difficoltà? E i dislivelli sono importanti? Non ci sono mai particolari difficoltà tecniche o situazioni pericolose. In Marocco saremo nella pianura di palme verso il deserto e il caldo è sopportabile perché il periodo del viaggio è il migliore, ci sono solo piccoli dislivelli i primi giorni perchè saremo in montagna, ma tendenzialmente proseguiremo in discesa. In Sudafrica non ci sono dislivelli, ma le temperature si avvicinano ai 38° nelle ore più calde. In Bolivia e in India si superano i 4000 m ed è necessario qualche giorno per acclimatarsi. Nel FOGLIO NOTIZIE per ogni viaggio verranno date tutte le informazioni necessarie.

Serve una bicicletta speciale? Non è richiesta una MTB speciale. Si consiglia una bicicletta fornita di forcella anteriore ammortizzata, e un assetto e posizione in bici non da gara, ma con una posizione più confortevole per evitare di caricare troppo la schiena, braccia spalle e mani.

E’ possibile affrontare il viaggio con bici non proprio all'ultimo grido? Non sono percorsi troppo tecnici per cui può andar bene anche una bici datata, probabilmente sarà un pò pesante.

Come deve essere attrezzata la bici? Non è necessario attrezzarla con grandi borse, ma è consigliabile montare un piccolo borsino sul manubrio per gli oggetti personali, (crema, fazzoletti, cappello, occhiali, macchina fotografica ecc.), si può utilizzare anche un piccolo zaino anche perchè i bagagli sono sulle jeep. Invece, per la sicurezza è necessario un controllo totale fatto dal meccanico di fiducia prima di partire. Ognuno deve essere in grado di fare la normale manutenzione e riparazione sul luogo e lungo il percorso: freni, catena, gomme, bulloneria varia. Si consiglia di portare con se 3-4 camere d'aria e di utilizzare gomme artigliate. Maurizio Doro in ogni caso è sempre presente e disponibile in caso di bisogno.

Quanto tempo si passa in bici? Solitamente si viaggia tutto il giorno per percorrere 40-80 km. Il relax è la parola d’ordine e le soste sono molte. In caso di stanchezza si può salire sulla jeep al seguito.  

Quante jeep ci sono? Siamo sempre supportati e seguiti da un numero di jeep sufficiente da permettere di far salire in qualsiasi momento tutti i biker e le relative biciclette.  

Come sono i percorsi? I percorsi scelti sono vari e poco trafficati. I viaggi proposti non sono commerciali e sono lontani dalle solite rotte turistiche. E' un viaggio mirato a chi cerca ancora un territorio primordiale, si viaggia in ambienti remoti dove ancora oggi la luce e l'acqua sono un bene raro e prezioso. Ci possono essere alcuni tratti di strada asfaltata, ma prevalentemente il fondo è sempre su pista di sterrato buono.

Per i pasti come ci si deve comportare? Negli alberghi si ha il servizio di mezza pensione per cui si mangia nel ristorante dell'albergo quando si pernotta. Durante il percorso il nostre Staff prepara il pranzo al sacco nella pausa di mezzogiorno e mentre si pedala vengono offerti frutta secca, biscotti, e piccoli snack . 

Quanto viene a costare il tutto (bibite comprese)? Nel pacchetto il costo comprende tutto, tranne le bevande, per cui facciamo una cassa comune (circa 50 euro) compresa anche l’acqua in bottiglia che carichiamo sulle jeep.   

Come sono i posti dove alloggeremo? Gli alberghi scelti sono puliti e molto pittoreschi. IL PERNOTTAMENTO E' IN CAMERE DOPPIE. Le tende e i materassini sono forniti dall’organizzazione e normalmente sono da 2 posti.

Come si imballano le bici? E’ comodo utilizzare lo scatolone che hanno i rivenditori di bici perché all’interno assieme alla bici si può mettere tutto l’altro materiale (abbigliamento, scarpe, sacco a pelo ecc). Farsi aiutare dal meccanico di fiducia e mettere la bici nello scatolone smontando il manubrio i pedali, le ruote, e svitare il cambio dal telaio per evitare che possa prendere dei colpi e possa far leva sul telaio. Puoi avvolgere le parti con del materiale anticolpo.

Entro quando bisogna prenotare? E’ necessario inviare una caparra che verrà comunicata al primo contatto via email (prima si prenota meglio è, per evitare gli aumenti dei biglietti dei voli man mano che si avvicina la partenza).  

Servono delle vaccinazioni particolari? Per il Marocco non sono necessarie vaccinazioni particolari , mentre per altri luoghi sarà specificato nel "FOGLIO NOTIZIE"

Quale tensione di alimentazione c'è in Marocco? Servono degli adattatori? La tensione è a 220v  e non servono adattatori o spine particolari, è come in Europa, mentre per altri luoghi sarà specificato nel "FOGLIO NOTIZIE"